General Terms and Conditions

Termini e cndizioni generali di delivery e pagamento con
inomed S. r. l.

 

§ 1
Scopo generale delle applicazioni

1. I nostri Termini e Condizioni Generali sono validi per tutti i rapporti commerciali presenti e futuri. I nostri beni e servizi, comprese informazioni, offerte, consigli e riparazioni, sono forniti esclusivamente sulla base delle seguenti Condizioni Generali.
2. Eventuali Condizioni Generali diverse, contraddittorie o supplementari non diventeranno parte integrante del contratto, anche se siamo a conoscenza di tali Condizioni Generali quando effettuiamo una consegna, a meno che non abbiamo espressamente concordato per iscritto la loro validità. 

§ 2

Conclusione del contratto, periodo di impegno

1. Le nostre offerte sono soggette a modifiche senza preavviso ma non sono più valide al più tardi 60 giorni dopo la consegna. Ci riserviamo il diritto di apportare modifiche tecniche nonché modifiche di forma, colore, design, materiale e/o peso, purché la qualità e la funzionalità dell'oggetto del contratto non siano alterate materialmente e le modifiche siano ragionevoli per il cliente. In particolare, ci riserviamo il diritto di fornire altri componenti di valore equivalente o di una specifica superiore al posto dei componenti appaltati.

2. Ordinando la merce, il cliente è tenuto ad acquistarla. L'obbligo per il cliente di acquistare sussiste per un periodo di 3 settimane dopo che riceviamo l'ordine. Entro tale termine, siamo autorizzati ad accettare l'offerta contrattuale contenuta nell'ordine. L'accettazione può essere confermata per iscritto (anche via fax o e-mail) o consegnando la merce al cliente. Se l'accettazione è influenzata da una conferma d'ordine, il cliente si impegna a controllare immediatamente questa conferma d'ordine per eventuali deviazioni dall'ordine e a comunicarci immediatamente tali deviazioni. In caso contrario, il contratto si considera concluso in conformità con la conferma dell'ordine.

3. Gli accordi sussidiari e le modifiche di un contratto devono essere fatti per iscritto per essere validi. Questo requisito può essere rinunciato solo per iscritto. I fax e le e-mail con ricevuta di ritorno soddisfano i requisiti per il modulo scritto.


4. Ci riserviamo tutti i diritti di proprietà e di copyright per illustrazioni, disegni, calcoli e qualsiasi altro documento che potrebbe essere stato trasmesso da noi. La diffusione di tali documenti a terzi è consentita solo previo accordo esplicito. Eventuali disegni e altri documenti che possono essere associati a offerte devono essere immediatamente restituiti a noi senza alcuna richiesta, se l'ordine non viene effettuato con noi.

 

 

§ 3

Prezzi

1. Il prezzo è quello indicato da noi o, nei singoli casi in cui ciò non sia avvenuto, il prezzo indicato nei nostri listini prezzi come valido al momento dell'ordine. I prezzi si intendono franco fabbrica, escluso l'imballaggio. La consegna avviene a carico incassato. I prezzi (compresi quelli per l'imballaggio, la spedizione, ecc.) si intendono maggiorati dell'imposta sul valore aggiunto prevista dalla legge all'aliquota applicabile


2. Non sono consentiti sconti in contanti o altre riduzioni non esplicitamente indicate nell'offerta.


3. Tutti gli altri costi, in particolare quelli per la spedizione, assicurazione, sdoganamento, dazi all'importazione / prelievi, insieme con i costi per le transazioni monetarie sono a carico del cliente. 

§ 4

Pagamento, inadempimento, deterioramento della situazione finanziaria

1. Salvo diverso accordo scritto, la data di scadenza del pagamento delle nostre fatture è disciplinata dalle norme di legge. Tutte le spese bancarie supplementari sono a carico del cliente.

2. Il pagamento è dovuto in pieno alla consegna o accettazione. Il cliente sarà in mora al più tardi 30 giorni dopo la data di scadenza senza bisogno di ulteriori spiegazioni, nella misura in cui non hanno pagato. In caso di vizi, il cliente non ha diritto alla ritenzione, a meno che la consegna sia manifestamente difettosa o il cliente abbia chiaramente il diritto di rifiutare l'accettazione delle opere. In tal caso, il cliente ha diritto alla trattenuta solo nella misura in cui l'importo trattenuto sia adeguatamente proporzionato ai difetti e ai probabili costi di prestazioni supplementari (in particolare la rettifica dei difetti). Il cliente non ha il diritto di rivendicare rivendicazioni e diritti dovuti a difetti se non ha effettuato i pagamenti dovuti e nella misura in cui l'importo dovuto (compresi eventuali pagamenti già effettuati) è adeguatamente proporzionato al valore della consegna difettosa o lavori difettosi.


3. Abbiamo il diritto di richiedere pagamenti parziali e solo di fornire beni e servizi in cambio di pagamento anticipato.


4. In caso di consegna parziale, il cliente si impegna ad effettuare il pagamento di un importo corrispondente alla quota della consegna parziale rispetto alla consegna globale prevista nel contratto.


5. Se il cliente è in ritardo di pagamento, siamo autorizzati a rivendicare interessi di mora di legge ad un tasso dell'8 per cento al di sopra del tasso di base. Ci riserviamo comunque il diritto di richiedere maggiori danni.


6. Se dopo la conclusione del contratto dovesse emergere un significativo deterioramento della situazione finanziaria del cliente, che potrebbe mettere a rischio la nostra richiesta di corrispettivo, possiamo ritardare la nostra esecuzione fino al pagamento del corrispettivo o ci viene fornita la sicurezza necessaria, anche quando esiste un obbligo di esecuzione anticipata. Se dopo un periodo di tempo ragionevole stabilito da noi, il cliente non è disposto ad accettare l'adempimento passo-passo o di fornire sicurezza, siamo autorizzati a recedere dal contratto.  

§ 5

Compensazione, diritto di ritenzione ffsetting, right of retention

1. La compensazione con le controproposte del cliente è ammissibile solo se e nella misura in cui esse sono riconosciute da noi come esistenti e dovute o se la loro giustificazione è stata stabilita come giuridicamente valida.


2. Il cliente è autorizzato ad esercitare il diritto di ritenzione solo quando e nella misura in cui la sua domanda riconvenzionale si basi sullo stesso rapporto contrattuale.  

§6

Tempi di consegna, tempi di esecuzione e consegne parziali

1. I Tempi di esecuzione sono giuridicamente vincolanti solo se li confermiamo espressamente come vincolanti nella conferma dell'ordine.


2. Il rispetto delle scadenze presuppone una tempestiva precisazione di tutti i dettagli tecnici e commerciali, nonché la presentazione delle omologazioni richieste. Eventuali modifiche all'esecuzione della consegna o dell'articolo di consegna richiesto dal cliente durante il periodo di consegna ritardano il termine e prolungano opportunamente il periodo di consegna.


3. Il verificarsi di eventi imprevisti, di forza maggiore o di una mancata consegna da parte dei nostri subfornitori, che non è colpa nostra, ci autorizza a rinviare la consegna per la durata dell'ostacolo e un adeguato tempo di avvio.


4. Se i nostri fornitori non effettuano consegne corrette e/o ci consegnano in ritardo e se non siamo responsabili per questa mancata consegna, abbiamo anche il diritto di recedere dal contratto per quanto riguarda il cliente. In tal caso, il cliente è informato immediatamente che i beni e i servizi non sono disponibili. In tal caso, il corrispettivo dovrà essere immediatamente restituito, ma il cliente non ha diritto di avanzare ulteriori reclami.

5. Se il cliente subisce un danno a causa di un ritardo nella consegna che è imputabile a noi, allora il nostro obbligo di pagare il risarcimento deve essere limitato conformemente alle disposizioni in § 12.
6. Abbiamo il diritto di effettuare consegne parziali.

 

§ 7

Accettazione dell’articolo di consegnea

1. Se il cliente rifiuta l'accettazione dopo un ragionevole periodo supplementare fissato per lui o dichiara esplicitamente di non voler accettare, possiamo recedere dal contratto e chiedere il risarcimento dei danni. Una somma forfettaria del 40% dell'importo lordo dell'ordine può essere richiesta come risarcimento danni. Il cliente è libero di fornire la prova che non abbiamo subito perdite o perdite significativamente inferiori. Nel caso in cui dovessimo subire perdite più elevate, abbiamo il diritto di reclamare queste al posto dell'importo fisso per i danni.


2. Se sono soddisfatte le condizioni di cui al punto 1, e se non ci è possibile restituire le merci al produttore/fornitore (ad esempio perché le merci sono state prodotte appositamente per il cliente in questione o perché le merci sono per loro natura non restituibili) o se, se la merce è stata prodotta da noi, sono di un tipo che è stato appositamente fatto per il cliente e non può essere venduto altrove, il cliente deve pagare il prezzo pieno in conformità con la nostra fattura come compensazione, se rifiutano di accettare questi beni.


3. Se le condizioni di cui al punto 1 della clausola 1 sono soddisfatte e non ci ritiriamo dal contratto, siamo autorizzati a richiedere costi ragionevoli alla tariffa locale standard per lo stoccaggio della merce.

 

§ 8

Disposizioni relative alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi aventi natura di lavoro

Nella misura in cui l'obbligo di fornire beni e servizi non si limita all'esecuzione di un contratto di vendita concluso con il cliente, si applicano al riguardo le seguenti disposizioni supplementari:
1. Il cliente si impegna ad accettare i nostri beni e servizi se sono sostanzialmente forniti senza difetti. Difetti minori nella fornitura di beni e servizi non impediscono l'accettazione. § 640 del BGB [codice civile tedesco] si applica.
2. Non è richiesta l'accettazione formale, ma è possibile anche l'accettazione tacita. In particolare, l'inizio dell'utilizzo senza riserve scritte si considera accettazione tacita.
3. § 641a BGB [codice civile tedesco].
4. Il cliente deve accettare parti dei nostri beni e servizi separatamente su nostra richiesta, se è ragionevole per loro di farlo. Questo vale in particolare se la nostra fornitura di beni e servizi è divisibile e il cliente ha solo obiezioni da sollevare in merito alla libertà da difetti dei beni e dei servizi per quanto riguarda le singole parti.

 

§ 9

Luogo di esecuzione / trasferimento del rischio Place of performance / transfer of risk

1. Il luogo di esecuzione del nostro obbligo di consegna è, in ogni caso, quello in cui la consegna deve essere effettuata conformemente al contratto. L'articolo di consegna deve essere spedito su richiesta del cliente. La scelta del percorso di spedizione e del metodo di spedizione deve essere a nostra discrezione.

2. L'articolo di consegna è spedito a rischio del cliente. Il rischio è trasferito al cliente in caso di consegna del bene al vettore, al trasportatore o a qualsiasi altra istituzione incaricata di effettuare la spedizione. Se la spedizione è ritardata a causa della condotta del cliente, il rischio è trasferito al cliente a partire dal momento in cui viene informato che la merce è pronta per la spedizione.  

§ 10

Riserva di proprietà, proroga della riserva di proprietà

1. Le merci consegnate rimangono di nostra proprietà fino al completo estinzione di tutti i debiti derivanti da un rapporto d'affari in corso.
2. In caso di violazione del contratto da parte del cliente, in particolare in caso di mancato pagamento, abbiamo il diritto di ritirare la merce consegnata. Dopo aver ripreso la merce, saremo autorizzati a disporne e il ricavato dello smaltimento sarà compensato con la responsabilità del cliente ( meno eventuali costi di smaltimento ragionevoli.

3. Il cliente ha il diritto di rivendere i beni consegnati nel normale svolgimento dell'attività; tuttavia, egli ci cederà fin d'ora tutti i crediti derivanti dalla rivendita che sono dovuti dai suoi acquirenti o da terzi. Con la presente accettiamo tale incarico. La cessione è effettuata indipendentemente dal fatto che le merci consegnate siano state rivendute senza o dopo ulteriore trasformazione. Il cliente rimane autorizzato a riscuotere i crediti ceduti anche dopo la cessione. La nostra autorità di riscuotere i crediti rimarrà inalterata.

4. Se il cliente non adempie ai suoi obblighi di pagamento nei nostri confronti, egli è inadempiente se viene presentata una domanda di apertura di una procedura concorsuale relativa ai suoi beni o se questi cessano di effettuare i pagamenti, il cliente si impegna, su nostra richiesta, di informarci immediatamente dei crediti ceduti e dei rispettivi debitori, di fornire tutte le informazioni necessarie per la riscossione, di consegnare i documenti associati e di informare i debitori della cessione.


5. In caso di allegati o di qualsiasi altro intervento da parte di terzi, il cliente deve comunicarcelo immediatamente per iscritto in modo che possiamo far valere i nostri diritti.
6. Ci impegniamo a svincolare i titoli che ci sono dovuti su richiesta del cliente nella misura in cui il valore di realizzo dei nostri titoli superi i crediti che devono essere garantiti per oltre il 10%. La scelta dei titoli da rilasciare è a nostra discrezione.


7. I beni acquistati da noi saranno sempre trattati e trattati da un cliente a nostro nome e per nostro conto. Se la lavorazione avviene insieme ad articoli che non ci appartengono, ciò significa che acquisiamo la comproprietà del nuovo articolo in proporzione al valore dei beni da noi forniti (importo della fattura finale compresa l'imposta sul valore aggiunto) rispetto agli altri articoli lavorati (al momento della trasformazione). Lo stesso vale se le merci sono mescolate con altri elementi che non ci appartengono.

 

§ 11

Responsabilità per vizi / notifica di vizi / onere della prova

1. Non sono ammesse rivendicazioni relative a difetti che presentino solo lievi scostamenti dalle proprietà concordate, in caso di usura naturale, normale usura o danneggiamento conseguente al trasferimento del rischio a causa di una manipolazione impropria o negligente, carichi eccessivi, attrezzature inadeguate o in conseguenza di altre influenze esterne non previste dal contratto. In particolare, non sono ammesse rivendicazioni relative a difetti qualora si verifichino problemi dovuti al mancato rispetto delle informazioni contenute nel nostro manuale d'uso e in particolare delle specifiche tecniche in esso contenute.

2. Il cliente deve esaminare l'articolo di consegna immediatamente dopo il suo arrivo con la dovuta attenzione che è ragionevole nelle circostanze date e deve immediatamente notificare eventuali difetti che possono essere rilevati durante questo processo per iscritto. Se un difetto che non è stato individuato inizialmente si manifesta successivamente, esso deve essere notificato per iscritto immediatamente dopo la sua scoperta. Se il cliente omette di effettuare la notifica, la consegna si considera approvata. L'onere della prova per il difetto stesso, il momento del rilevamento del difetto e la puntualità della notifica del difetto spetta al cliente.

3. Nella misura in cui esiste un difetto, abbiamo il diritto di correggere il difetto o effettuare una nuova consegna a nostra discrezione. Possiamo rifiutare prestazioni supplementari a condizione che il cliente non adempia ai suoi obblighi di pagamento nei nostri confronti per un importo adeguato alla parte dei beni e dei servizi forniti esente da difetti

4. Se la prestazione supplementare non riesce (a meno che non vi siano circostanze particolari, ciò avviene dopo un secondo tentativo fallito), se il nostro rifiuto di prestazione supplementare non è giustificato o se ciò è inaccettabile per il cliente, il cliente può richiedere la riduzione del pagamento (riduzione) o la risoluzione del contratto (risoluzione) a propria discrezione. Se vi è solo una violazione minore del contratto, in particolare se ci sono solo difetti minori, il cliente non ha tuttavia alcun diritto di recedere dal contratto.

5.
a. Se il cliente sceglie di recedere dal contratto a causa di un difetto di legge o materiale in conformità con il punto 4, non hanno il diritto di fare qualsiasi ulteriore richiesta di risarcimento per quanto riguarda il difetto.
b. Se il cliente fa una richiesta di risarcimento a causa di un difetto, la merce rimane con il cliente, se questo è accettabile per loro. L'indennizzo è limitato alla differenza tra il prezzo di acquisto e il valore dei beni difettosi. Questo non si applica se abbiamo causato la violazione del contratto maliziosamente.
6. Qualsiasi restituzione della merce a noi richiesta in caso di difetto può essere effettuata solo con il nostro previo consenso e utilizzando la rotta di spedizione da noi specificata. Non è necessario che i resi effettuati senza il nostro previo consenso siano accettati da noi. In tal caso, i costi del reso sono a carico del cliente.

7.
a. Per quanto riguarda la qualità delle merci, in linea di principio solo la descrizione del prodotto che figura nell'offerta si considera concordata. Dichiarazioni pubbliche, promozioni o pubblicità non costituiscono ulteriori informazioni contrattuali riguardanti la qualità dei beni. Dobbiamo essere responsabili per le dichiarazioni pubbliche, in particolare nella pubblicità, se necessario, dove abbiamo iniziato.
b. In caso contrario, l'obbligo di assumersi la responsabilità per le dichiarazioni pubblicitarie sussiste solo quando la pubblicità ha anche effettivamente influenzato la decisione del cliente di acquistare. L'onere della prova spetta al cliente.

8. L'acquirente non riceverà alcuna garanzia da parte nostra in senso giuridico, se non diversamente concordato. Un riferimento alle norme o ad altre specifiche legali dei prodotti deve essere solo ai fini della descrizione del prodotto e non rappresenta alcuna garanzia.
9. La garanzia che copre i materiali e la lavorazione è di 12 mesi.

10. Se il cliente ci segnala un difetto e se avviiamo misure nell'ambito dell'obbligo di garanzia assunto, il cliente si impegna a rimborsare le spese sostenute e i costi che ne derivano, qualora risulti che, contrariamente alla dichiarazione del cliente, Non c'era nessun difetto nelle merci che abbiamo fornito.
11. Presso il sito di qualsiasi impianto/macchinario che utilizzi beni da noi forniti, il cliente deve assicurare la presenza di personale che disponga di una formazione sufficiente per poter determinare la causa del guasto in caso di problemi operativi e provvedere, se del caso, alla sostituzione della merce da noi fornita. Non siamo responsabili per eventuali costi derivanti dal fatto che il cliente non rispetta questi requisiti.
12. Le limitazioni di responsabilità per vizi contenute nelle disposizioni precedenti non si applicano nei casi di cui al punto 12.  

§ 12

Limitazione di responsabilità, onere della prova

Le seguenti limitazioni di responsabilità si applicano anche in caso di violazioni di obblighi da parte dei nostri rappresentanti legali o agenti ausiliari:
1. L'onere della prova che sussiste una violazione del dovere da parte nostra e che ne siamo responsabili spetta al cliente.
2.
a. Non saremo responsabili in caso di violazione di obblighi contrattuali non sostanziali che implicano negligenza minore.

b. In caso contrario, la nostra responsabilità in caso di negligenza lieve sarà limitata alle perdite prevedibili che sono tipiche del contratto in conformità con la natura della merce. In questo caso, non saremo responsabili per perdite di profitti o altre perdite finanziarie.
c. La nostra responsabilità in caso di negligenza minore sarà ulteriormente limitata all'importo del prezzo di acquisto per la consegna (individuale) in questione.


3.
a. Non saremo responsabili in caso di violazione di obblighi contrattuali non sostanziali che implichino una negligenza ordinaria.
b. In caso contrario, la nostra responsabilità in caso di negligenza ordinaria sarà limitata alle perdite prevedibili che sono tipiche del contratto in conformità con la natura dei beni. In questo caso, non saremo responsabili per perdite di profitti o altre perdite finanziarie.
c. La nostra responsabilità in caso di negligenza ordinaria sarà ulteriormente limitata all'importo del prezzo di acquisto per la consegna (individuale) in questione.
4.
a. Le suddette esclusioni di responsabilità / limitazioni di responsabilità non si applicano alle perdite derivanti da qualsiasi perdita di vita, lesioni fisiche o danni alla salute derivanti da una violazione colposa da parte nostra o di uno dei nostri rappresentanti legali o agenti ausiliari. Né si applicano ad altre perdite derivanti da una violazione intenzionale o gravemente negligente da parte nostra o da una violazione intenzionale o gravemente negligente da parte di uno dei nostri rappresentanti legali o agenti ausiliari.

The aforementioned exclusions of liability / limitations of liability shall not apply to losses arising from any loss of life, physical injury or harm to health which are a result of a culpable breach of duty on our part or on the part of one of our legal representatives or vicarious agents. Neither shall they apply to other losses which arise from an intentional or grossly negligent breach of duty on our part or from an intentional or grossly negligent breach of duty on the part of one of our legal representatives or vicarious agents.
b. Le suddette esclusioni di responsabilità / limitazioni di responsabilità non si applicano anche quando una garanzia è stata assunta o quando le proprietà garantite sono assenti. Tuttavia, le richieste di risarcimento possono essere fatte solo in questi casi nella misura in cui la garanzia di proprietà / garanzia copre la perdita consequenziale e la perdita che si è verificata deriva dall'assenza della proprietà o da un fattore coperto dalla garanzia.
c. Le richieste di risarcimento ai sensi della legge sulla responsabilità per danno da prodotti rimangono inalterate.

5. Le disposizioni di cui ai precedenti paragrafi da 1 a 4 si applicano a tutte le richieste di risarcimento (in particolare ai danni in aggiunta alle prestazioni e ai danni in luogo delle prestazioni) e, in effetti, indipendentemente dalla base giuridica, in particolare a causa di vizi e di violazione di obblighi derivanti da obblighi contrattuali o da illeciti. Esse si applicano anche alle domande di indennizzo per spese non sostenute. La responsabilità per ritardo è tuttavia determinata in base alle disposizioni del punto 6 del presente paragrafo.

6. Siamo responsabili del ritardo nell'esecuzione in caso di dolo o negligenza grave da parte nostra o dei nostri rappresentanti legali o dei nostri agenti ausiliari, nonché in caso di perdita di vite umane, lesioni fisiche o danni alla salute causati in modo colpevole, conformemente alle disposizioni di legge. Tuttavia, in caso di negligenza grave, la nostra responsabilità in tali casi sarà limitata alle perdite prevedibili che sono tipiche del contratto. A parte i casi di cui ai precedenti punti 1 e 2, la nostra responsabilità in caso di ritardo sarà limitata per i danni, oltre alle prestazioni, ad un totale del 5% e per i danni in luogo delle prestazioni (compreso il risarcimento per le spese sprecate) per un totale del 15% del prezzo totale del contratto. Ulteriori reclami contro di noi saranno esclusi ( anche per esempio dopo la scadenza di un periodo di tempo fissato per noi per la prestazione. La limitazione non si applica in caso di violazione colposa di obblighi contrattuali sostanziali. Il risarcimento dei danni per violazione colposa di obblighi contrattuali sostanziali è tuttavia limitato alle perdite prevedibili tipiche del contratto, a meno che non vi sia un ulteriore caso in linea con la clausola 1 del presente paragrafo nello stesso momento. Resta impregiudicato il diritto del preponente di recedere dal contratto qualora sussistano le condizioni in materia.

 

§ 13

Invalidità parziale

Se una o più disposizioni di questi Termini e Condizioni sono o diventano invalide, la validità delle restanti disposizioni non sarà influenzata da questo. La disposizione totalmente o parzialmente invalida è sostituita da una disposizione il cui risultato commerciale si avvicina il più possibile a quello della disposizione invalida. Lo stesso vale in caso di scappatoia.

 

§ 14

Foro competente, legge autorevole

1. Friburgo in Breisgau in Germania è l'unico foro competente per tutte le controversie derivanti da contratti conclusi con noi. Tuttavia, abbiamo anche il diritto di intraprendere azioni legali contro il cliente presso il giudice del loro luogo di residenza o presso il tribunale della loro filiale.
2. Il diritto tedesco si applica esclusivamente, ad esclusione delle norme in materia di conflitto di leggi. È esclusa l'applicazione della convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di merci (CISG).
3. Lingua contrattuale


Le presenti condizioni generali di contratto sono redatte in lingua tedesca. Solo la versione tedesca è autorevole.